Pannolini Biodegradabili e Lavabili

I pannolini lavabili sono riutilizzabili, pratici e comodi come gli altri e hanno lo stesso potere assorbente; sono impermeabili all’esterno, si lavano in lavatrice come il bucato bianco e non si stirano.

Lasciano respirare la pelle e garantiscono una temperatura fisiologica naturale ai genitali e alle mucose. Si comprano una volta sola e si riutilizzano per tutto il tempo necessario, magari anche per un altro bambino.

Il pannolino lavabile è non solo economico, ma riduce i rifiuti, la produzione di diossina, lo sfruttamento delle risorse del pianeta e i possibili danni alla salute del bambino (cutanei, testicolari, controllo sfinteriale).

[…] I pannolini usa e getta costituiscono uno dei fattori dell’inquinamento ambientale

a) nella fase di produzione:

vengono prodotti 6000 pannolini a bambino per tre anni, con consumo di risorse forestali per la cellulosa e la polpa di legno di cui sono composti, di acqua -tra 45 e 75 metri cubi, di energia tra 2000 e 6300 megajoule e con utilizzo di sbiancanti e materie plastiche inquinanti

b) nella fase di smaltimento come rifiuti:

i pannolini costituiscono il 20% della massa di rifiuti solidi urbani e finiscono in discarica, con un tempo di smaltimento di oltre 500 anni e rilascio nell’ambiente di sostanze non biodegradabili e nocive, o in un inceneritore, con rilascio nell’ambiente di diossina, tra le sostanze attulamente più tossiche per l’uomo […]

fonte www.retidipace.it
per maggiori informazioni:
pronti per il cambio PDF 
Lettera ai genitori e scheda confronto PDF

PoPoLiNi OneSize

PoPoLiNi ultraFit

Lascia un Commento