You are here:-, Vetrina-Flaggy – il gioco delle bandiere

Flaggy – il gioco delle bandiere

Flaggy è il gioco delle bandiere… dinamico, divertente ed educativo!

La scatola contiene 3 dadi in legno e 48 carte tonde, con la bandiera su un lato e alcune informazioni di quello Stato sull’altro (la capitale, il continente, la superficie e la popolazione).

Si possono fare 5 giochi diversi, con i quali imparerete a riconoscere le bandiere degli Stati più importanti del mondo, la loro capitale, la superficie e la popolazione.

Ecco come giocare:

TROVAMI – Le carte vengono disposte a faccia scoperta sul tavolo. Si lanciano i dadi e il giocatore che per primo mette il dito sulla carta con le caratteristiche indicate dai due dadi ne diventa il possessore, mettendola coperta davanti a sé. Se la carta non è visibile sul tavolo perché già presa, ci si può prenotare per dire chi ha la carta: in caso si abbia ragione la carta viene rubata, in caso di errore, invece, si perde una delle proprie carte e la si rimette scoperta sul tavolo (ci si deve prenotare, eventualmente, anche per confermare la propria carta). Vince il primo che raggiunge un numero prefissato di carte (ad esempio sei carte in 2 giocatori, come suggerito dal regolamento).

UN DUE TRE – tutte le 48 carte vengono mischiate e ne vengono distribuite 11 a ciascun giocatore; al proprio turno un giocatore sceglierà quanti dadi tirare (da uno a tre), poi può scartare una carta per ciascuno dei dadi che ha lanciato rispettandone per ognuno la caratteristica, più una ulteriore carta per ogni combinazione di due dadi; se non riesce a scartare almeno tante carte quanti sono i dadi che ha lanciato, allora deve pescare dal mazzo tante nuove carte quanti dadi ha lanciato.

METTI IN ORDINE! – il giocatore di turno prende la prima carta in cima al mazzo e, senza leggere le informazioni sul retro della carta, la mette sul tavolo a fianco delle altre carte già presenti. Nel posizionarla deve decidere se metterla a sinistra (la superficie più piccola di tutte) oppure a destra (la superficie più grande tra tutte) oppure in mezzo alla fila di carte, in una precisa posizione. Se il giocatore sbaglia esce dalla gara, a meno che lanciando il dado rosso ottenga il continente della propria carta (oppure il jolly/mondo). In ogni caso poi la carta viene messa al posto giusto. Il gioco prosegue finché rimane in gara un solo giocatore che vince il turno di gioco e conquista l’ultima carta giocata.

QUESTO E QUELLO – il giocatore di turno può giocare una carta se la stessa si attacca a una qualunque carta già sul tavolo, perché la carta dello stato da giocare appartiene allo stesso continente oppure ha almeno uno stesso simbolo. Una carta si può attaccare a due altre carte, invece che solo a una, quando ha un elemento in comune (continente o simbolo) con entrambe. In questo caso come premio si continua il turno, giocando una seconda carta. La partita finisce quando un giocatore piazza la sua ultima carta.

URLA! – il mazziere gira davanti a tutti i giocatori una carta scoperta, quando si viene a creare una corrispondenza tra le carte create si deve dire il nome dello stato rappresentato da chi ha la corrispondenza. Il primo che dice il nome dello stato dell’altro giocatore gli prende due carte. La partita finisce quando tutte le carte sono state girate. Vince chi ne ha conquistate di più.

By |2019-12-01T23:58:14+00:00dicembre 20th, 2019|Categories: Giochi, Vetrina|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment